LETTERA APERTA AI GENITORI

 

Gent.mi Genitori,
dopo un meritato riposo siamo lieti di dare inizio al nostro servizio di accoglienza ai
bambini dell’Infanzia e della Primaria.
Il giorno 3 settembre p.v. per l’Infanzia e dal 12 per quelli della Primaria ci ritroviamo
insieme, ciascuno al suo posto, a condividere responsabilità, premure, attenzioni, servizio
perché tutto concorra al buon andamento della nostra Opera Sociale e alla crescita
integrale degli allievi. Il primo dovere di ciascuno è di collaborare con amore ed impegno
attuando consigli, regole e competenze con un confronto leale, rispettoso e di fiducia. Se
camminiamo insieme, mettendo a frutto le nostre conoscenze, relazioni ed emozioni, e
contagiandoci a vicenda nella passione e nella condivisione del sogno di una scuola
migliore, raggiungeremo traguardi inesplorati prima d’ora perché la scuola ha un ruolo
primario sulla famiglia e sul bambino. Le insegnanti, gradualmente, devono formare
l’uomo del domani; compito arduo che richiede: amore, pazienza, preparazione,
competenza e un rapporto aperto e sincero con la famiglia, prima responsabile della
formazione dei propri figli.
Augurando, ai genitori e figli, un sereno e proficuo anno scolastico, affidiamo tutti alla
Vergine Maria, agli Angeli Custodi e alla Beata Maria Serafina perché la nostra opera
educativa risulti efficace alla crescita umana, spirituale e culturale dei vostri figli e gradita
a Dio.
Per il buon andamento dell’anno scolastico 2018-2019 e nel rispetto della persona siamo
tutti tenuti ad osservare le seguenti norme:
1. Gli orari scelti vanno rispettati, in entrata e in uscita, per non danneggiare
    l’andamento comune della scuola.
2. Al mattino i bambini si consegnano all’insegnante di turno preposta all’ingresso
    della scuola, i genitori non possono sostare nei corridoi né accedere presso le
    aule, eccetto la prima settimana d’inizio scuola.
3. La divisa della scuola è obbligatoria e non facoltativa per cui non è consentito
    frequentare senza divisa.
4. L’organico della scuola parte con il primo giorno di frequenza per cui nel corso
    dell’anno non si fanno richieste che non sono contemplate nel programma.
5. I permessi, per le uscite anticipate o le entrate posticipate per iscritto, vanno
    chiesti nei giorni precedenti e consegnati in segreteria.
6. Per ulteriori chiarimenti ci si rivolge in segreteria alla persona preposta a tale
    servizio.

La Direzione